Copertina

Sulla soglia
dell'infinito

Sussidi liturgici

 

SUGGERIMENTI CONCRETI

PER VIVERE LA QUARESIMA


Quaresima

 

(Foglio da distribuire in chiesa all’inizio della Quaresima)

 

Iniziando questo tempo santo predisponiamo il nostro cuore ed il nostro spirito a ritrovarci più intimamente col Signore e vivere meglio i suoi insegnamenti, per essere così maggiormente in grado di condividere con i più poveri quello che abbiamo.

 

Alcuni suggerimenti:

 

Preghiera

 

Visitare frequentemente qualche chiesa per pregare.

Accostarsi al sacramento della Confessione.

Pregare il Santo Rosario magari giornalmente.

Partecipare alla Messa, oltre la domenica, anche un altro giorno della settimana.

Leggere, se possibile ogni giorno, un brano del Vangelo.

 

Penitenza

 

Essere più tolleranti e rispettosi, e, nel caso, perdonare.

Mangiare solo quando è il momento e con moderazione.

Privarsi di dolciumi o sigarette e mettere quanto risparmiato nella “Scodella della solidarietà” (*).

Alzarsi più presto e in fretta.

Sopportare con pazienza le cose meno piacevoli che si presentano sul lavoro o in famiglia.

Decidere, in famiglia, qualche privazione che permetta un apporto generoso alla “Scodella della solidarietà”, per esempio non uscire a mangiare o evitare di comprare qualcosa che ci piace.

 

Carità

 

Visitare persone malate, anziane o in carcere.

Soccorrere generosamente chi è più in necessità.

Fare compagnia alle persone sole.

Portare in parrocchia una raccolta generosa, frutto delle privazioni realizzate in famiglia durante la Quaresima.

_________________________________

(*) Può essere un salvadanaio o anche una ciotola da tenere a portata di mano dei componenti della famiglia per mettervi i risparmi della Quaresima da destinare alle opere di carità programmate in parrocchia. Quanto messo da parte può essere portato in chiesa il giovedì santo alla messa della Cena del Signore.

Inizio pagina