Copertina

Sulla soglia
dell'infinito

Sussidi liturgici

 

CAMBIARE IL RITMO

Quaresima

 

L'anno liturgico ha una pedagogia tutta sua. C'invita a vivere il mistero di Cristo con ritmi diversi durante l'anno: dalla gioia di Natale passiamo ad alcune settimane di calma "ordinaria", ed ora di nuovo cambia il ritmo ed entriamo nell’itinerario della Quaresima che ci prepara alla Pasqua, e che, con la Pasqua, forma per eccellenza i novanta giorni del "tempo forte" di ogni cristiano e di tutta la comunità.

Il mercoledì delle ceneri la comunità deve notare che cambiamo ritmo: dall’ambientazione della chiesa, dal repertorio nuovo di canti, dalla maggior importanza data alla Parola di Dio e dall'omelia quotidiana...

Anche fuori della celebrazione, dovremmo programmare iniziative che aiutino ad entrare nel cammino pasquale: catechesi per tutti, in particolare per quelli che si preparano ai sacramenti dell'iniziazione cristiana e per i loro genitori, celebrazioni di preghiera (lode e / o vespri!), preparazione della Penitenza pasquale, esercizi di pietà popolare (via crucis). Che si capisca che incominciamo un tempo nuovo.

JOSÉ ALDAZÁBAL